Caso Saman scomparsa, la Lega: “Presenteremo atto presso il Ministero dell’Interno”

I LEGHISTI REGGIANI: “IMMOBILISMO VERGOGNOSO DEL COMUNE DI NOVELLARA CONTRO I MATRIMONI COMBINATI”

Reggio Emilia – “L’augurio di tutti è che Saman sia viva. Ringraziamo il Prefetto di Reggio Emilia, dottoressa Iolanda Rolli, per averci oggi ricevuto e aggiornato sulla situazione. Da mesi la Lega insiste per intensificare la sensibilizzazione contro i matrimoni forzati. Sono state presentate interrogazioni alla Giunta di Novellara ed è perfino stata approvata una nostra mozione all’unanimità, ma il Comune non ha mai mosso un dito in questa direzione. Una latitanza vergognosa rispetto ad un fenomeno gravissimo. Nelle prossime ore presenteremo un’interrogazione anche al Ministro dell’Interno. La libertà e la dignità di tutte le donne vanno rispettate sempre. Vivere in Italia significa godere di tutti i benefici che un Paese libero e democratico può offrire, ma ciò comporta anche il pieno rispetto delle nostre regole. Senza ‘se’ e senza ‘ma'”.

Lo dichiarano la deputata della Lega Benedetta Fiorini, il referente provinciale Lega di Reggio Emilia, Matteo Melato, e i consiglieri comunali Lega del Comune di Novellara Cristina Fantinati e Luca Dall’Aglio.

Nuovi ingressi in Lega a Reggio Emilia: tutte donne a entrare nel partito di Salvini

 “La Lega ha preso una decisione chiara: lavorare per il Paese, senza stare seduta in divano a criticare, invano, quello che fanno gli altri. Questa scelta fa bene all’Italia e ci premia anche in termini di consenso. Dopo Cristina Fantinati, consigliere provinciale, ed Elena Montanari, consigliere comunale a Montecchio, oggi anche l’imprenditrice nel settore dell’export, Isabella Bertani, prima dei non eletti nella lista di Forza Italia nel capoluogo reggiano, aderisce al progetto di Matteo Salvini – spiega il senatore Andrea Ostellari, commissario Lega Emilia – Salvini Premier – Altri seguiranno il suo percorso nei prossimi giorni”.

“Reggio Emilia ha bisogno di coraggio e voglia di fare –  prosegue Matteo Melato, referente provinciale Lega Reggio Emilia – Salvini Premier – Ringrazio Isabella, Cristiana ed Elena, a cui do il benvenuto, per aver scelto di impegnarsi insieme a noi e a Matteo Salvini. Qui c’è spazio per chi ha voglia di lavorare al servizio della comunità. L’ambizione di chi fa politica deve essere risolvere i problemi dei cittadini, non accontentarsi di essere ricandidato”.

La Lega passeggia nelle zone “battute” dal maniaco sessuale. I consiglieri: “Situazione critica e preoccupante”

“Dopo l’ennesima aggressione del maniaco che sta terrorizzando la città, abbiamo deciso come consiglieri comunali di fare una passeggiata al Parco delle Caprette, nelle zone dove il maniaco ha violentato le sue vittime.
Quella di due giorni fa è la quarta aggressione in sole poche settimane, ora la situazione è diventata davvero molto critica e preoccupante.
Le donne e le ragazze della nostra città devono sentirsi libere di poter tornare a passeggiare alle Caprette al più presto, senza il timore di poter subire una violenza sessuale ad opera del maniaco.
Come gruppo Lega ci teniamo a ribadire massima fiducia nell’operato delle forze dell’ordine e della polizia locale, e auspichiamo che si possa procedere al più presto alla cattura del maniaco sessuale, restituendo alla nostra città quella libertà che ora manca e quella sicurezza di poter passeggiare nei nostri parchi senza timori e paure di alcun tipo”.

Gruppo Consigliare Lega Reggio Emilia

I consiglieri Melato, Rinaldi, Varchetta e Sacchi