Fiere, Fiorini (Lega): “Bene Giorgetti, riaperture a inizio luglio”

ROMA – “Riaprire le Fiere a partire da inizio luglio. Soddisfazione per la linea fornita dal ministro Giorgetti oggi in audizione alla Camera. La Lega segue questo tema sin dall’inizio della pandemia anche insieme al Ministro Garavaglia. Questo settore, oltre ad essere uno dei più colpiti, è un comparto strategico per la ripresa economica di tutto il Paese. Individuati i tempi di ripartenza, ora occorre concentrarsi sulla strategia per arrivare pronti alla effettiva riapertura. Fondamentale sarà non fornire vantaggi ai nostri competitor. Bene anche per quanto riguarda la volontà espressa sul tema del “de minimis” come la Germania, che ha potuto coprire le perdite per le Fiere al 100%. Le fiere sono il principale driver del Made in Italy nel mondo. Ogni anno genera affari per 60 miliardi di euro facendo passare circa il 50% dell’export, per oltre il 75% per cento di piccole e medie imprese”. 
Lo dichiara la deputata della Lega Benedetta Fiorini, segretario della commissione Attività produttive, a margine dell’audizione del ministro Giorgetti sulle linee programmatiche del Mise.

Benedetta Fiorini