Aragona: “Pilomat spreco di risorse pubbliche, proprio come avevamo già preventivato”

Le cifre emerse sui costi di gestione e di manutenzione fanno emergere ciò che come Fratelli d’Italia siamo stati i primi a sostenere: i pilomat, annunciati e realizzati con grande enfasi dall’allora Assessore Tutino, non solo non hanno mai funzionato, ma hanno rappresentato un inutile e preventivabile spreco di risorse pubbliche. Da inizio 2019, quando furono posizionati i primi, è stato un susseguirsi di eventi che, in taluni casi, hanno anche rasentato il ridicolo, tra malfunzionamenti e altre problematiche legate alla loro gestione. Oggi scopriamo che oltre ai 182 mila euro già spesi come costo iniziale, altri 50 mila euro sono stati stanziati nel 2020 per la loro manutenzione straordinaria, per dei dissuasori che di fatto oggi sono quasi tutti tenuti abbassati. Anche in questo caso, invece che proseguire pervicacemente su un progetto costoso e sbagliato, l’amministrazione avrebbe fatto meglio a fare un passo indietro ed ascoltare le istanze dei cittadini e dei commercianti, del centro storico in primis, che a gran voce avevano ribadito l’inutilità di un intervento che non avrebbe risolto nessun problema e che per contro avrebbe provocato ulteriori criticità soprattutto nella fruizione del centro storico.Mettere fine a questa situazione, sarà una delle priorità di Fratelli d’Italia quando amministrerà il Comune dal 2024. 

Alessandro Aragona

Coordinatore provinciale FDI Reggio

Alessandro Aragona con Giorgia Meloni