Svolta nel caso della mamma coraggio che aveva denunciato 9 assistenti sociali: aperte le indagini

Svolta nel caso della mamma coraggio che aveva denunciato i 9 assistenti sociali di Bologna: la Procura ha aperto le indagini sulla vicenda che chiama in causa il welfare della città. Gli assistenti sociali avevano affidato la figlia della donna all’ex condannato in via definitiva per violenze.
E’ di oggi la notizia, resa nota sui social tramite il comitato “Angeli e Demoni” che sostiene la madre in questione, e che si propone di fare luce sul sistema degli affidi. La donna è tutelata legalmente dallo Studio Miraglia, che ha rivelato come la giovane figlia abbia sofferto enormemente per il distacco dalla madre, rifugiandosi persino nelle sostanze stupefacenti.

Leave a Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s